PAGINA INIZIALE

APPARECCHIATURE

AFFOLLAMENTO

DIASTEMI

MALOCCLUSIONE di I classe

MALOCCLUSIONE di II classe

MALOCCLUSIONE di III classe

MORSO APERTO

MORSO PROFONDO

MORSO CROCIATO


Morso aperto

 

  













Prenota una visita
Tel:  049 880 79 94











Si parla di morso aperto quando, con le arcate dentarie chiuse (in occlusione), sono presenti spazi dovuti al mancato contatto fra denti superiori e inferiori

E' più frequente nella parte anteriore della bocca, tra incisivi superiori ed inferiori, che non trovano contatto a bocca chiusa

in alcuni casi si può avere la presenza di un morso aperto anche nei settori posteriori, mono– o bilateralmente


Cause frequenti sono il succhiarsi le dita, frapporre oggetti tra le arcate (ad esempio penne e matite), l'interposizione della lingua fra i denti al momento della deglutizione e durante durante il parlare e anche dimensioni linguali eccessive (macroglossia).

La tempestività con cui si affronta la problematica del morso aperto in un bambino è un aspetto cruciale ai fini della sua risoluzione: le cause (es. abitudini viziate), tendono ad orientare lo sviluppo in senso sfavorevole e peggiorativo.

Da notare che la presenza di un'apertura obbliga la lingua a chiuderla interponendosi fra i denti (il che continua a favorire il morso aperto).


Il trattamento di un morso aperto anteriore di un paziente in età adulta o comunque a fine crescita è decisamente più complesso